IMPARA L'ITALIANO TIPO BENE

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Ricevi ora il tuo sconto del 50% valido ancora per poco tempo. 

Ricevi ora il tuo sconto del 50% valido ancora per poco tempo. 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

E LA DOMANDA CHE TI PONGO È QUESTA:

    hai mai pensato che sia, forse, perché quando ti presenti, magari in un colloquio    di lavoro, sbagli i congiuntivi? O perché invii lettere di presentazioni con tanti errori?          O magari perché sei bravissimo nei calcoli, nella chimica e nella fisica ma          non riesci a comunicare i tuoi risultati con una lingua piana e semplice?

                     Allora, forse, non serve riprendere per intero la grammatica,                                   come ce la spiegavano a scuola, ma focalizzarsi sugli errori più comuni               per evitare di incapparci di frequente.

Imparare a comunicare bene, con un italiano corretto, ha diversi vantaggi:

 

                        Ti fa sentire più a tuo agio con te stesso

                        Ti permette di avere una maggiore sicurezza

                        Aiuta a comunicarti all’esterno con autorevolezza

                        E, forse, ad ottenere risultati migliori nel lavoro                                                                   (o, addirittura, ad ottenere un lavoro)

Il corso L’italiano tipo bene
è diverso dagli altri perché:

E LA DOMANDA CHE
TI PONGO È QUESTA:

    hai mai pensato che sia, forse, perché quando ti presenti, magari in un colloquio di lavoro, sbagli i congiuntivi? O perché invii lettere di presentazioni con tanti errori? O magari perché sei bravissimo nei calcoli, nella chimica e nella fisica ma non riesci a comunicare i tuoi risultati con una lingua piana e semplice?

Allora, forse, non serve riprendere per intero la grammatica, come ce la spiegavano a scuola, ma focalizzarsi sugli errori più comuni per evitare di incapparci di frequente.

Imparare a comunicare bene, con un italiano corretto, ha diversi vantaggi:

Il corso L’italiano tipo bene
è diverso dagli altri perché:

E LA DOMANDA CHE TI PONGO È QUESTA:

    hai mai pensato che sia, forse, perché quando ti presenti, magari in un colloquio    di lavoro, sbagli i congiuntivi? O perché invii lettere di presentazioni con tanti errori?          O magari perché sei bravissimo nei calcoli, nella chimica e nella fisica ma          non riesci a comunicare i tuoi risultati con una lingua piana e semplice?

                     Allora, forse, non serve riprendere per intero la grammatica,                                   come ce la spiegavano a scuola, ma focalizzarsi sugli errori più comuni               per evitare di incapparci di frequente.

Imparare a comunicare bene, con un italiano corretto, ha diversi vantaggi:

 

                        Ti fa sentire più a tuo agio con te stesso

                        Ti permette di avere una maggiore sicurezza

                        Aiuta a comunicarti all’esterno con autorevolezza

                        E, forse, ad ottenere risultati migliori nel lavoro                                                                   (o, addirittura, ad ottenere un lavoro)

E LA DOMANDA CHE
TI PONGO È QUESTA:

 hai mai pensato che sia, forse, perché quando ti presenti, magari in un colloquio di lavoro, sbagli i congiuntivi? O perché invii lettere di presentazioni con tanti errori? O magari perché sei bravissimo nei calcoli, nella chimica e nella fisica ma non riesci a comunicare i tuoi risultati con una lingua piana e semplice?

Allora, forse, non serve riprendere per intero la grammatica, come ce la spiegavano a scuola, ma focalizzarsi sugli errori più comuni per evitare di incapparci di frequente.

Imparare a comunicare bene, con un italiano corretto, ha diversi vantaggi:

 

Ti fa sentire più a tuo agio con te stesso

Ti permette di avere una maggiore sicurezza

 Aiuta a comunicarti all’esterno con autorevolezza

 E, forse, ad ottenere risultati migliori nel lavoro (o,addirittura, ad ottenere un lavoro)

Ti fa sentire più a tuo agio                con te stesso

Ti permette di avere una                   maggiore sicurezza

 Aiuta a comunicarti all’esterno       con autorevolezza

 E, forse, ad ottenere risultati            migliori nel lavoro (o,addirittura,      ad ottenere un lavoro)

E LA DOMANDA CHE
TI PONGO È QUESTA:

    hai mai pensato che sia, forse, perché quando ti presenti, magari in un colloquio di lavoro, sbagli i congiuntivi? O perché invii lettere di presentazioni con tanti errori? O magari perché sei bravissimo nei calcoli, nella chimica e nella fisica ma non riesci a comunicare i tuoi risultati con una lingua piana e semplice?

Allora, forse, non serve riprendere per intero la grammatica, come ce la spiegavano a scuola, ma focalizzarsi sugli errori più comuni per evitare di incapparci di frequente.

Imparare a comunicare bene, con un italiano corretto, ha diversi vantaggi:

Ti fa sentire più a tuo agio con te stesso

Ti permette di avere una maggiore sicurezza

 Aiuta a comunicarti all’esterno con                         autorevolezza

 E, forse, ad ottenere risultati migliori nel lavoro     (o, addirittura, ad ottenere un lavoro)

Il corso L’italiano tipo bene
è diverso dagli altri perché:

         È veloce e flessibile

         Non ti annoi

        È formato da tanti                  video brevi che                       puoi  sciropparti                     quando vuoi

        Ci sono un sacco di contenuti (slide,                   glossari…) che puoi tenere sotto                           mano e riprendere per controllare                         i tuoi testi

        Ci sono le carte, che sono                                       un pretesto simpatico per imparare                     e premiarti quando fai un buon                             lavoro

Il corso L’italiano tipo bene
è diverso dagli altri perché:

         È veloce e flessibile

         Non ti annoi

        È formato da tanti  video brevi che puoi                             sciropparti quando vuoi

        Ci sono un sacco di contenuti (slide, glossari…)               che puoi tenere sotto mano e riprendere per                     controllare  i tuoi testi

        Ci sono le carte, che sono un pretesto                               simpatico per imparare e premiarti quando                       fai un buon lavoro

MOLTO PIACERE, MI CHIAMO DANIELE

Mi chiamo Daniele, ho 33 anni, una moglie e (quasi) 3 figli.

Ho scritto il mio primo racconto a 8 anni. Faceva schifo. Nel tempo credo di essere migliorato. Laurea in Lettere Moderna a pieni voti e tanto lavoro: prima redattore, poi nel marketing, infine nella consulenza e nella formazione.

Ho scritto e pubblicato cinque libri di poesia, un libro di racconti per bambini e diversi articoli.

MOLTO PIACERE,
MI CHIAMO DANIELE

Mi chiamo Daniele, ho 33 anni, una moglie e (quasi) 3 figli.

Ho scritto il mio primo racconto a 8 anni. Faceva schifo. Nel tempo credo di essere migliorato. Laurea in Lettere Moderna a pieni voti e tanto lavoro: prima redattore, poi nel marketing, infine nella consulenza e nella formazione.

Ho scritto e pubblicato cinque libri di poesia, un libro di racconti per bambini e diversi articoli.

MOLTO PIACERE,
MI CHIAMO DANIELE

                Mi chiamo Daniele, ho 33 anni,                 una moglie e (quasi) 3 figli.

Ho scritto il mio primo racconto a 8 anni. Faceva schifo. Nel tempo credo di essere migliorato. Laurea in Lettere Moderna a pieni voti e tanto lavoro: prima redattore, poi nel marketing, infine nella consulenza e nella formazione.

     Ho scritto e pubblicato cinque libri di poesia,      un libro di racconti per bambini e diversi articoli.

COSA DICONO DEL CORSO